Notizie

20/02/2019

Un'opera al mese 2019

Un'opera al mese 2019
Venerdì 22 Febbraio, ore 18:30, Palazzo Te. Ingresso gratuito.

Il professor Marco Toninelli critico e storico d'arte presso l'Accademia delle Belle Arti di Foggia, presenta il dipinto di Ferruccio Bolognesi "La fontana di Nettuno" 1976, dai depositi di Palazzo Te, Collezione Arte moderna e contemporanea. In collaborazione con l'Accademia delle Belle Arti di Foggia

12/12/2017

11 GIUGNO - 11 SETTEMBRE 2016

Mantova Creativa e Complesso Museale di Palazzo Ducale presentano Arte,Design e Spazi domestici. Molte opere di Ferruccio Bolognesi da me prestate sono state inserite nell'appartamento della Rustica al quale si accede dal Giardino dei Semplici dove sono state collocate tre grandi sculture in lamiera di mio padre, Le Eroine di Monteverdi

01/06/2016

Mantova Creativa 2016 - 27,28,29 maggio NUOVA COLLEZIONE DI ANNA BOLOGNESI

Nell'atelier Bolognesi "colature di smalto su lamiera" e open studio.Saranno visitabili studio,laboratorio ed esposizione.La nuova collezione ispirata all'arte sacra del "gotico nelle alpi"reinventa i reliquiari antropomorfi del 1400 esposti nel Museo Diocesano di Trento e interpreta icone dell'arte greco-romana come il Discobolo e Minotauro seguendo il filo della mostra che Settis aveva curato lo scorso anno alla Fondazione Prada di Venezia Portable Classic che si focalizzava su un aspetto particolare:le copie e imitazioni in formato ridotto dell'arte classica dal 400 all'800.

29/04/2016

IL BIEQUESTRE, PENSANDO A DE PERO - IN MOSTRA A PALAZZO TE

IL BIEQUESTRE, PENSANDO A DE PERO - IN MOSTRA A PALAZZO TE

26/02/2016

BOLLETTINO STORICO MANTOVANO n.11 - 2015

BOLLETTINO STORICO MANTOVANO  n.11 - 2015

Per il 70° anniversario della Liberazione al Centro Baratta di Mantova il 21 dicembre 2015 è stata presentata un'anteprima delle testimonianze che appariranno nel n°11 del bollettino storico mantovano.Il presidente dell'Istituto Mantovano di Storia Contemporanea Maurizio Bertolotti presenterà “Virgilio e il partigiano”,viaggio attraverso le immagini attorno ad un dipinto di FERRUCCIO BOLOGNESI donato dalla figlia Anna nel 2007 ai musei Civici di Palazzo Te.

30/06/2015

PERCORSO MUSEO DIFFUSO

PERCORSO MUSEO DIFFUSO
Nel 2015 anno dell'Expo,ho proposto nell'ambito di MANTOVA CREATIVA un percorso che comprende luoghi della città significativi dal punto di vista storico, architettonico, industriale, artistico, che da tempo ospitano opere e installazioni di Ferruccio Bolognesi come il foyer del teatro Bibiena,il giardino del Comune a Palazzo Soardi ,il Conservatorio di musica Campiani, l'azienda Lubiam, la bottega Bolognesi. Un'idea di MUSEO DIFFUSO che spieghi come un artista mantovano ha interpretato il suo territorio con lavori di pittura,scultura e scenografia inerenti anche a Virgilio, Monteverdi, Giulio Romano...

22/05/2014

Che Maniera - Anna Bolognesi racconta il padre scenografo da Tosoni gioielli a Mantova

Che Maniera - Anna Bolognesi racconta il padre scenografo da Tosoni gioielli a Mantova

Sabato 31 maggio alle ore 17 Anna Bolognesi illustrerà le installazioni del padre scenografo che verranno esposte nel giardino della gioielleria Tosoni in via Oberdan n°12.Ci saranno anche opere in acquaforte di Anna Bolognesi per riallacciarsi così alla tradizione degli antichi orafi che realizzavano le incisioni per le stampe.

03/10/2013

VIRGILIO NELLA MEMORIA CONTEMPORANEA

VIRGILIO NELLA MEMORIA CONTEMPORANEA

Dal 12 ottobre al 12 novembre presso il museo Virgiliano di Pietole di Virgilio (Mantova) ci sarà una mostra con opere  relative a Virgilio e L'Eneide realizzate da pittori e scultori mantovani .Di Ferruccio Bolognesi sono stati selezionati disegni e pastelli inediti.Mio padre nel 1981 ha realizzato varie opere in occasione del bimillenario Virgiliano,una grande scultura lignea "Cavallo di Troia"restaurata e collocata  ora nella sala Museo del Conservatorio Campiani. e vari bozzetti e scenografie dipinte per l'opera Aeneis rappresentata nel 1981 al teatro Bibiena  con musiche rielaborate dal maestro Claudio Gallico.Interessante è anche un'intera collezione di disegni di grande formato che Bolognesi ha realizzato per illustrare  vari passaggi dell'Eneide,alcuni inediti saranno nella mostra.Ha illustrato anche  una preziosa edizione dell'Eneide realizzando poi anche punte secche e acqueforti con soggetti virgiliani.

14/02/2013

Donazione al Comune da parte del MAC di opera di Ferruccio Bolognesi

Donazione al Comune da parte del MAC di opera di Ferruccio Bolognesi

Domani 15 febbraio alle 17 verrà collocato nel foyer del teatro Bibiena un grande pannello in legno che Ferruccio Bolognesi aveva disegnato con soggetti circensi nel 71.Il professor Giovanni Pasetti illustrerà il rapporto di Bolognesi con il musicista-musicologo Claudio Gallico con il quale l'artista aveva collaborato come scenografo per opere del primo melodramma. 

09/02/2013

Anna Bolognesi

Anna Bolognesi

 Anna Bolognesi -Cenni biografici

Anna Bolognesi negli anni 70 frequenta il Dams di Bologna per seguire il padre nel suo lavoro di scenografo-costumista con le mansioni di direttrice di scena (vedi "Per Verdi e altri scritti" ) di Claudio Gallico.Dopo aver lavorato come traduttrice nel 93 all'apertura dell'atelier di Mantova in via Leon D'Oro riprende la collaborazione con il padre facendo la vera e propria "bottega".Nel 96 comincia ad incidere acqueforti su disegno personale e a realizzare strutture in ferro d'arte applicata,come fermalibro,lampada e paravento con uno stile riconoscibile che evidenzia la "scuola"di Bolognesi.Dal 2005 realizza"edizioni d'arte"cioè cartelle di acqueforti di cui cura l'ideazione,l'incisione e la stampa combinando la tecnica antica dell'acquaforte con la modernità del "design artigianale" con l'ausilio di disegni-progetto su carte speciali per la realizzazione di multipli in ferro.

05/02/2013

FABBRICA D'AUTORE

FABBRICA D'AUTORE

Presso la Lubiam di Mantova si può ancora ammirare l'allestimento di opere che Ferruccio Bolognesi aveva realizzato per arredare la reception dell'azienda nel 1986.Negli spazi aperti al pubblico ci sono installazioni in lamiera zincata,in foglia di rame,figure in cartone ondulato e quadri su tela.Si tratta di un 'esposizione permanente,quasi una collezione completa delle opere più significative della produzione di Ferruccio Bolognesi.

10/01/2013

DAL DISEGNO ALL'OGGETTO-ARTE APPLICATA

DAL DISEGNO ALL'OGGETTO-ARTE APPLICATA

Studio arte Bolognesi presenta la nuova lampada disegnata e realizzata da Anna Bolognesi .Si tratta della lampada "femmina"costituita da un volto in lamiera zincata applicato su sostegno in alluminio.E' un esemplare unico che segue il gusto dello stile Bolognesi.Su richiesta puo' essere realizzata un' altra abat-jour con figura diversa montata su un'identica base.

12/11/2012

Restauro di "carta bruciata"

Restauro di

Durante il mese di settembre ho fatto realizzare il restauro di un'opera in carta,carboncino e tessuto di mio padre. Si tratta dell'illusionista con colomba di cm.1,50x1,10 (1984).Il restauro a cura del laboratorio Papiro consiste nel ripristino dell'enorme garza su cui appoggia la carta,dell'incollaggio su telaio e della sistemazione di due sottili asticelle in legno per tenere in asse il disegno.Abbiamo pensato di non sostituire le parti ammalorate per mantenere il carattere originale dell'opera.Nello studio sono esposte anche altre opere di questo tipo di piccole e grandi dimensioni.La foto mostra l'opera prima del restauro

15/10/2012

Dal 4 al 9 settembre a palazzo Massarani Arte per Arte

Dal 4 al 9 settembre a palazzo Massarani  Arte per Arte

Due opere di Anna e Ferruccio Bolognesi sono state esposte assieme a quelle di un centinaio di artisti mantovani e non, per raccogliere fondi a favore del restauro di un'opera antica danneggiata dal terremoto.Le opere sono ancora on line www.mantovacreativa.it e ARTE PER ARTE.Si tratta di una grande tempera su tela di Ferruccio "i due vulcani" gi� venduta e di una pirografia su carta e tessuto  "Verdi" di Anna Bolognesi.

01/07/2012

Installazioni e assemblaggi

Installazioni e assemblaggi

In occasione di Mantova Creativa per "Open Studio" il 27 maggio c'è stata l'apertura straordinaria del sotterraneo con: 1. parte della collezione permanente di Ferruccio Bolognesi che comprende quadri,bozzetti teatrali,maschere,progetti,sculture e 2.opere di Anna Bolognesi in ferro lamiera,acqueforti e "carte bruciate" in  carboncino e tessuto e 3.opere firmate "studio Bolognesi" costituite da progetti e "forme" in vari materiali di Ferruccio Bolognesi che dopo vari anni a causa dell'usura sono state ripristinate  dallo studio in oggetti d'uso come ad esempio il cavallo paravento,il cavaliere lavagna ecc. ecc. 

22/05/2012

Studio Bolognesi a Mantova creativa con open studio il 25, 26 marzo

Studio Bolognesi a Mantova creativa con open studio il 25, 26 marzo

Per far vedere ai visitatori cosa � stato fatto negli anni nella bottega e cosa si fa nel presente,lavorando su progetti di Anna e Ferruccio Bolognesi ,dalla pittura,all'acquaforte,al design,verr� aperto il deposito sotterraneo solo per un giorno.

14/04/2012

Opere di Ferruccio Bolognesi e Anna a Milano da Agape

Opere di Ferruccio Bolognesi e Anna a Milano da Agape

Dal 17 aprile in via Statuto 12 a Milano nello show-room di Agape saranno esposti alcuni pezzi di Ferruccio Bolognesi e di Anna.Quelli esposti sono tutti prototipi realizzati con materiali come ferro,legno lamiera tessuto ecc.Alcune delle opere sono state realizzate in vari formati con l'ausilio di un disegno/progetto.(nella foto " ferma libro colomba" in foglia di metallo con supporto in ferro a elle,disegno e realizzazione Anna Bolognesi)

23/02/2012

Tutela estimatori opere Bolognesi Anna e Ferruccio

Qualsiasi uso (editoriale,televisivo,digitale,pubblicitario ecc.) delle immagini che pubblico nelle pagine del mio sito o che espongo nello studio-bottega, comporta la mia autorizzazione scritta in quanto autrice e/o proprietaria dell'immagine cui spettano tutti i diritti di riproduzione (art. 2575)Bolognesi Anna,Via Leon D'Oro 14,Mantova.

13/02/2012

Luna park di Mantova -1959

Luna park di Mantova -1959

Questo quadro ad olio (65x100) di Ferruccio Bolognesi raffigura la giostra dei cavalli del luna park di Mantova ed è stato dipinto nel 1959.Questo dipinto mi ha fatto compagnia durante tutta la mia infanzia essendo appeso nel corridoio di casa mia .Sapevo essere di proprietà del ragionier Colaninno dagli anni 80 ma non sapevo dove fosse.Solo recentemente un mio conoscente mi ha detto di averlo visto appeso nella sala riunioni della Sogefi di De Benedetti a Milano e me ne ha gentilmente inviato la fotografia.Questo è uno dei primi quadri di Bolognesi.E' caratterizzato da tinte molto delicate nelle tonalità degli ocra e dell'azzurro-lilla.Dietro alla giostra si vedono le bancarelle del tiro-a segno e un albero brullo che ricorda la zona del Te in febbraio con un cielo da neve come in questi giorni.

12/12/2011

Prima di Natale

Prima di Natale

Le acqueforti di Anna Bolognesi propongono soggetti di arte sacra come angeli,nativita',scorci di chiese mantovane e una piccola immagine di Santa Lucia,ripresa da un rame del 700.Anche la musica come di tradizione è presente nelle stampe,il piccolo pianista,il violoncellista e una curiosità realizzata recentemente "la tromba antica " un'acquaforte che riproduce la tromba da parata inventata in Germania nel 1585.Le coppie,il brindisi e il gioco dei bambini per chi ama soggetti più "leggeri". Per la mitologia vari soggetti dell'Eneide nelle puntesecche di Ferruccio Bolognesi come Circe,Turno e Pallante,Eurialo e Niso,Virgilio  ecc.

23/11/2011

Alla Casa del Mantegna,Collezione d'Arte Moderna della Provincia

Alla Casa del Mantegna,Collezione d'Arte Moderna della Provincia

Un particolare quadro di Ferruccio Bolognesi,tempera su tela del 1970,intitolato "Ippogrifo" si potra' vedere fino al 27 novembre 2011 alla Casa del Mantegna in occasione della mostra "Collezione d'arte Moderna e Contemporanea della Provincia di Mantova".Come d'abitudine mio padre aveva realizzato alcuni disegni preparatori e anche una sagoma in foglia di metallo prima di dipingere il quadro.L'ippogrifo in foglia di metallo è stato da me donato nel 2006 alla cooperativa sociale Ippogrifo.Altre sue opere di soggetto mitologico possono essere viste presso lo studio d'arte di via Leon D'Oro 14 in Mantova.

 

10/07/2011

Studio d'arte Bolognesi a Mantova creativa

Studio d'arte Bolognesi a Mantova creativa

Questo studio d'arte partecipa alla manifestazione polivalente sui vari linguaggi come musica,arte design ecc. con opere di Ferruccio Bolognesi per la sessione design e comunicazione che viene allestita a Mantova nella chiesa sconsacrata del Carmelino v.Giulio Romano angolo v.Nazario Sauro oggi, sabato e domenica.Verrà esposta una installazione in lamiera smaltata lavorata con la fiamma ossidrica ripresa da una delle formelle della casa di Giulio Romano,due grandi figure in carta,carboncino e tessuto ,progetti per sculture e un'installazione in ferro con testa in foglia di metallo lavorata,realizzata su progetto negli anni 90 in due esemplari.

 http://mantovacreativa.it/

07/06/2011

Progetti e oggetti

Progetti e oggetti

Le installazioni in ferro,legno,rame ecc. o sculture che dir si voglia di Ferruccio Bolognesi hanno tutte un progetto disegnato dall'artista stesso a carboncino, a penna o ad acquaforte,alcuni progetti portano le indicazioni per la realizzazione dei modelli per gli artigiani di cui Bolognesi si avvaleva.Dopo il progetto veniva fatto sempre un modellino di piccole dimensioni.Per questo si può parlare di un design artigianale mai fino ad oggi realizzato industrialmente anche se c'era stata la richiesta.Anche la figlia Anna realizza un oggetto in ferro  ad esempio un fermalibro-cavallo facendo prima un progetto in acquaforte o con la tecnica della pirografia per poi realizzare l'oggetto vero e proprio nelle dimensioni immaginate o richieste.Si tratta di oggetti "limited edition" uno stravagante mix di arte e design.(nella foto "cavallo girevole" da esterni realizzato da Ferruccio Bolognesi in tondino di ferro tramite disegno e prodotto in varie dimensioni )

19/04/2011

Soggetti di arte sacra per i giorni di Pasqua

Soggetti di arte sacra per i giorni di Pasqua

Chi volesse fare un regalo a tema può trovare allo studio Bolognesi le mie incisioni   all'acquaforte riguardanti San Longino e i Sacri Vasi (da dipinto del xvi sec.) ,soggetti  con angeli,la Madonna dell'Umiltà ripresa dalla celebre incisione di Andrea Mantegna e alcune acqueforti delle principali basiliche della città.Ultima incisione realizzata e stampata su carta "Graphia" con torchio a braccia nel laboratorio della bottega riproduce il Santuario della Madonna delle Grazie.Ci saranno anche due puntesecche con i Sacri Vasi che Ferruccio Bolognesi aveva fatto negli anni 90.( Nella foto il torchio che uso per la stampa delle  mie incisioni e sullo sfondo due strutture in ferro di Bolognesi) .

05/02/2011

Arte per San Valentino

Arte per San Valentino

Dal 6 febbraio nell'atelier di Via Leon D'oro 14 a Mantova sara' in mostra una tempera su tela di Ferruccio Bolognesi  "La garçonnière" che dal 1999,anno della grande Collettiva Arte a Mantova,non era più stata esposta al pubblico.Ci saranno anche incisioni e grafica di vario genere sia di Ferruccio che di Anna Bolognesi raffiguranti soggetti "romantici".

15/12/2010

La giostra degli angeli

La giostra degli angeli

In occasione dei dieci anni dalla morte di Ferruccio Bolognesi l'atelier Bolognesi di Via Leon D'Oro 14 in Mantova ha fatto una ristampa della puntasecca "la giostra degli angeli" che l'artista aveva realizzato nel 1995 in n°30 esemplari.L'opera riunisce tutti i soggetti cari a Bolognesi come i cavalli,la musica,gli angeli .E' la prima volta che una lastra di Ferruccio Bolognesi viene ristampata da quando l'artista è morto,l'edizione prevede n° 15 esemplari contenuti in cartelle di carta pregiata recanti le caratteristiche dell'opera con timbro a secco della Bottega Bolognesi.

26/11/2010

Sito in allestimento

Sito in allestimento

I testi di questo sito/brochure sono di Anna Bolognesi mentre la realizzazione grafica è di Emanuele Marchi.Il disegno che fa da sfondo alle pagine del sito  è un progetto/bozzetto di Ferruccio Bolognesi per una grande installazione in ferro che si trova a Novellara e rappresenta Camillo1° Gonzaga Le notizie e le foto che troverete su queste pagine vogliono essere un semplice racconto, nei dieci anni dalla morte di mio padre, dei suoi esordi come artista e di come è nato l'atelier Bolognesi.Manca  la parte riguardante le collaborazioni con il regista Franco Piavoli,per il quale F. Bolognesi ha lavorato come costumista e scenografo,e quella relativa alle collaborazioni con editori come Gianluigi Arcari,il critico d'arte Francesco Bartoli e altri. Non ultima la collaborazione di mia madre Laura Montanari che ha aiutato e consigliato  Bolognesi in tutto il suo iter artistico.Ringrazio  inoltre tutti quelli "non menzionati" che negli anni hanno contribuito a valorizzare la sua arte.Nel tempo verranno sicuramente fatte modifiche e aggiustamenti sul sito. (nella foto maschera in lamiera dipinta a smalto ,di Ferruccio Bolognesi)

23/11/2010

Bolognesi e Mossini

Bolognesi e Mossini

Saranno in mostra dall'antiquario Mossini in Via Cavour angolo Piazza Sordello,delle opere inedite di Ferruccio Bolognesi,quadri su tela ,maschere smaltate riprese dalle formelle della casa di Giulio Romano  che Bolognesi aveva realizzato negli anni 90 e installazioni di materiali vari,per ricordare l'artista nei dieci anni dalla sua morte,in uno strepitoso mix di antico e  contemporaneo.Inaugurazione ore 17,30

16/11/2010

Il Cavallo dell'Aeneis

Il Cavallo dell'Aeneis

Alla Cittadella della Musica in Via Conciliazione 33 a Mantova,presentazione di bozzetti teatrali e di scultura lignea di Ferruccio Bolognesi riguardanti l'opera Aeneis. Per ricordare l'artista nei 10 anni dalla sua morte interverrà lo storico Maurizio Bertolotti che illustrerà il profondo legame tra l'opera di Bolognesi e la musica.Inoltre dopo l'intervento del critico d'arte Renata Casarin ci sarà un concerto per piano di Paolo Rinaldi giovane promessa  che eseguirà Fantasia e fuga in la minore BWV 904 di J.S.Bach e Sonata in do minore n.32 op.111 di L.v.Beethoven.Farà da sfondo il grande cavallo ligneo di Bolognesi appena restaurato dal Conservatorio e posto nella Sala Museo . 

09/11/2010

Il giardino della scultura

Il giardino della scultura

Giardino di Palazzo Soardi, Via Frattini 60 a Mantova.Presentazione installazioni in lamiera di F.Bolognesi.Per ricordare l'artista morto dieci anni fa il MAC,Mantova arte contemporanea ,ha organizzato una mostra permanente di alcune sculture in lamiera di ferro che Bolognesi aveva realizzato negli anni 80' per la messa in scena dell'opera "Dafne " di Marco da Gagliano (1608) rappresentata a Sabbioneta al teatro Olimpico e a Londra nella sala dei Cartoni di Raffaello nel 1981.Ognuna di queste sculture che erano state ideate da Ferruccio Bolognesi e realizzate con la collaborazione dell'artigiano-artista Pizzamiglio,  rappresenta un personaggio mitologico (Apollo,Venere,Amore ecc) .Apollo fa parte della collezione Anna Bolognesi mentre le altre sono state messe a disposizione dalla famiglia di Garilli che si era preoccupato di farle restaurare salvandole dal degrado.